EPICI!

7^ GIORNATA CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI 2004

Casale FBC-USD LG Trino-2-2 (1’ e 19’ Vedovato, 22’ e 39’ Daniciuc)

Casale FBC: Pizzamiglio, Pittatore C., Giubilato, Marrone, Tacchino (Cap.), Fetahu, Blliku, Ascè, Vedovato, Barisone, Xhaholli. A disp: De Duonni, Pittatore F., Pici, Zannetti (dal 9’s.t.), Dispenza (dal 29’s.t.), Raimodo, Maino (dal 1’s.t.), Grosso. All:Luongo.

USD LG Trino: Pala, Farè, Bottazzi, Balocco, Costa, De Silvestri, Binotto, Raffaldo, Masuero (Cap.), De Silvestri, Oudadess, Daniciuc. A disp: Pitarresi, Marocco (dal 37’s.t.), Reale (dal 18’s.t.), Fall, Palazzo, Buso (dal 20’p.t.), Zanoni (dal 9’s.t.). All: Spartera.

Primo tempo: Casale FBC-USD LG Trino-2-1

Corner: Casale FBC-USD LG Trino-7-4

Ammonizioni: Casale FBC-USD LG Trino-3-3 (Fetahu 15’p.t., Binotto 20’p.t. e 13’s.t., Tacchino 20’p.t., Pala 1’s.t., Giubilato 19’s.t.)

Espulsioni: Casale FBC-USD LG Trino-0-2 (Oudadess 20’p.t., Binotto 13’s.t.)

Casale Monf.to (AL) – Quella che i Giovanissimi Regionali 2004 hanno compiuto al “Bianchi” di Casale Monferrato, è stata un’autentica impresa. I ragazzi di mister Spartera hanno imposto il pareggio ai nerostellati di mister Luongo, al termine di una partita sicuramente non bella sotto il profilo tecnico, ma estremamente intensa, giocata con il cuore. Recuperare due reti al Casale, fuori casa e in doppia inferiorità numerica, è di per se “tanta roba”, ma non bisogna dimenticare che gli azzurri hanno dovuto rinunciare a bomber Chiaria e dopo 19 minuti anche Farè ha dovuto abbandonare il match per infortunio. Insomma, non c’è male davvero, soprattutto se si valuta il valore indiscusso di un avversario che è abituato a lottare nei quartieri alti della classifica. Il fatto di essere arrivati al “Bianchi” con un punto in più e di essere tornati a casa con lo stesso vantaggio dopo sette turni, certifica i progressi di un gruppo che sta dimostrando poco alla volta di possedere doti quantomeno interessanti. Ultimo dato statistico: nelle ultime 4 gare Masuero e compagni hanno sempre mosso la classifica e, visto lo “storico” del team di mister Spartera, non è quello che si può definire un dettaglio di poco conto. Certo, il bilancio in vista della prossima giornata, è allarmante (Farè e Chiaria infortunati, Binotto e Oudadess squalificati), ma di questo ci saranno tempi e modi per pensarci. Ora è giusto godere di questa straordinaria impresa.

Sulle panchine ci sono due degli attaccanti più prolifici della storia recente del club nerostellato. Mister Luongo schiera un 4-4-2 con Blliku a far male sulla fascia destra, Tacchino a registrare la retroguardia e Vedovato a muoversi con intelligenza e continuità nell’area di rigore ospite. Anche il Trino propone lo stesso schema con Pala in porta, Farè-De Silvestri-Balocco-Bottazzi in difesa, Costa-Oudadess-Binotto-Masuero a centrocampo e Raffaldo-Daniciuc in attacco. Un minuto e il Casale è già in gol. Merito di Vedovato che si inserisce dalla sinistra ed anticipa Pala con un diagonale rasoterra. I neri conquistano una punizione (3’) dai 20 metri, ma Barisone conclude alto. Al sesto si vede il Trino. Oudadess inquadra il bersaglio ma Pizzamiglio devia in corner. Punizione dai 25 metri conquistata e battuta da Daniciuc con pallone a lato. Al diciannovesimo il Casale raddoppia. Ripartenza micidiale con Vedovato che sigla la doppietta sfruttando la libertà concessa in area azzurra. Nell’azione del gol si fa male Farè e viene sostituito da Buso. Mischia in area al minuto 20, con Pizzamiglio che risolve senza eccessivi problemi. Due minuti dopo, sugli sviluppi di una rimessa laterale, Daniciuc si trova davanti al portiere dei neri e lo supera con un tocco di precisione: 2-1. Mentre le formazioni rientrano per riavviare il gioco, si scatena un battibecco in area casalese. Ne fanno le spese Tacchino (ammonito) ed Oudadess (espulso). Il centrocampista ospite si lascia scappare un’espressione di troppo nei confronti del direttore di gara. Al 34’ punizione battuta da Costa e neutralizzata da Pizzamiglio in due tempi. In 10 contro 11 il Trino si assesta mantenendo le giuste distanze tra i reparti. Il Casale paradossalmente sembra fare più fatica nella costruzione delle proprie occasioni da gol. La ripresa si apre con Maino in campo nel tridente offensivo dei padroni di casa. Al quarto Daniciuc impegna la difesa nerostellata e viene chiuso nel più classico dei due contro uno: rigore! Dal dischetto si presenta lo stesso numero 9 azzurro: botta forte e centrale per il 2-2 dell’LG Trino. Zanoni per Raffaldo al nono. Il cambio non è conservativo (un attaccante per un altro) ed è il segnale che mister Spartera da ai suoi ragazzi ed alla partita. Al tredicesimo Binotto, già ammonito, commette un fallo sulla tre quarti. Il doppio giallo e di conseguenza il rosso, ci sta e gli ospiti rimangono in nove. Sono 26 minuti (recupero compreso) di grande sacrificio e sofferenza per il Trino. Al 20’ Zanoni da lontano sferra un tiro di destro che si perde di poco a lato. Il Casale attacca a testa bassa, ma con poco ordine. Dalle fasce arrivano cross che si perdono nei guantoni di Alessio Pala. Occasioni clamorose non ce ne sono, eccezion fatta per il giro di orologio che divide il 22’ dal 23’. Traversa di Ascè da fuori area e colpo di testa da buona posizione di Tacchino che termina alto. L’arbitro assegna tre minuti di recupero, che diventano quattro dopo il cambio tra Buso e Marocco. Per il classe 2005 è il debutto in questa categoria. Al 38’ l’ultimo brivido. De Silvestri con le energie rimaste, effettua una diagonale difensiva che salva il risultato negando a Blliku una conclusione a dir poco pericolosa. L’LG Trino esce dal campo a testa alta e forse oggi (più che a Tortona) è arrivata quella prestazione che è in grado di cambiare volto ad una intera stagione.

Risultati 7^giornata:

Academy Novara-Acc.Verbania-2-3

Alfieri Asti-Acqui FC-0-5

Sparta Novara-SCA Asti-6-0

Derthona-Arquatese-rinviata

Borgosesia-Novese-1-1

Orizzonti Utd-La Biellese-2-5

Città di Baveno-Valle Elvo-0-0

Casale FBC-LG Trino-2-2

Classifica: Sparta Novara 15, Città di Baveno 14, La Biellese e Acc.Verbania 12, Novese 11, Arquatese* e Valle Elvo 10, Derthona*, Borgosesia e LG Trino 8, Casale FBC 7, FC Acqui 6, SCA Asti 5, Orizzonti Utd 4, Alfieri Asti 3, Academy Novara 0.

Arquatese e Derthona una gara in meno.

Prossimo Turno (04-11-2018): Novese-Academy Novara; Acc.Verbania-Derthona; Alfieri Asti-Sparta Novara; Acqui FC-Borgosesia; Arquatese-Orizzonti Utd; La Biellese-Casale FBC; LG Trino-Città di Baveno; Valle Elvo-SCA Asti.