Nessuna fusione: l’LG rimane dei trinesi.

Sembrava cosa fatta ma alla fine un ripensamento della dirigenza dell’Alicese Orizzonti non ha permesso di perfezionale la fusione tra le due società che avrebbe portato alla creazione del più grande polo sportivo del vercellese dopo quello delle bianche casacche vercellesi.

Nessun dramma e avanti con i colori biancoazzurri, per la gioia dei tifosi trinesi: «Nessuna polemica, – conferma Antonio Ferrarotti, Responsabile Amministrativo della società – i nostri rapporti con i dirigenti dell’AliOri restano buoni. Può capitare che a mente fredda si prendano decisioni diverse da quelle ipotizzate. La distanza e altre questioni logistiche possono aver influito sulla decisione».
«Faremo l’Eccellenza come avevamo preventivato; – prosegue Ferrarotti – il budget probabilmente sarà ridotto ma non credo saremo l’unica squadra in questa situazione. Ecco perché unire le forze avrebbe permesso qualche margine in più sul mercato. Sarà una squadra all’insegna della linea verde con ragazzi motivati. Abbiamo ripreso il progetto che intendevamo realizzare prima dell’ipotesi fusione. Può darsi che nei prossimi giorni ufficializzeremo qualche operazione».

Per il momento è stato riconfermato Roberto Gioia alla guida della Prima Squadra.