LA “PRIMAVERA TRINESE” SI COLORA D’AZZURRO

Trino – Sabato 11 maggio si è disputata la seconda edizione del Torneo “Primavera Trinese” dedicata alla categoria Pulcini Misti. La manifestazione originariamente in calendario lo scorso 14 aprile, era stata posticipata per le avverse condizioni meteo e a dirla tutta, anche questa volta i Dei dell’Olimpo hanno provato a fare lo sgambetto alle squadre partecipanti, prendendosi la scena in una mezz’ora di tuoni, pioggia e grandine. Alla fine, con 30 minuti di ritardo sulla tabella di marcia, tutto è andato per il meglio. Merito dei ragazzi, dei loro allenatori, dei dirigenti e dei genitori ed ovviamente dei club che hanno confermato la loro partecipazione.

Al termine di una bellissima battaglia sportiva iniziata alle 15.00 e terminata alle 18.30, è stata la squadra di casa a salire sul gradino più alto del podio. Rispetto a domenica scorsa (Torneo di Gaglianico), tutta un’altra musica. Questa volta è andata in onda la miglior versione dei Pulcini di mister Menabò. Corsa, grinta, apprezzabili trame di gioco e quel pizzico di buona sorte che non guasta mai. Ma procediamo con ordine, partendo dal Girone A, quello che annoverava Casale FBC, Città di Baveno e Fulgor Valdengo. I nerostellati di mister Tornari hanno sconfitto il giovanissimo Baveno (3 ragazzi del 2010) con il punteggio di 2-0, ma successivamente hanno dovuto arrendersi alla Fulgor Valdengo (0-1). Il team biellese ha segnato tre reti ai bianco-neri del Baveno ed ha chiuso il girone al primo posto a punteggio pieno. Nel Girone B il match del debutto è stato quello tra LG Trino e Stella Alpina. La formazione scelta da mister Menabò è stata la seguente: Pizzulli, Siciliano, Barbuio, Sudano, Benkaldoum, Elkej e Porta. Tre minuti e capitan Andrea sblocca il match. Mischia in area piccola con tocco di punta che sorprende il portiere avversario. Al quinto Sudano ci prova in rovesciata, ma la conclusione viene rimpallata da un difensore. Sudano per Siciliano (6’) e deviazione in angolo. Dalla bandierina Porta e Siciliano scambiano in velocità e Nicholas trova il diagonale vincente: 2-0. E’ un Trino votato all’attacco. Sudano colpisce il palo con un cross dalla fascia destra e dopo la girandola dei cambi (Alessio ed Edoardo Landino, Ciraulo, Chiarelli, Sorrentino e Montagnini), Siciliano sfiora il tre a zero (11’) con un bel diagonale rasoterra. Al 13’ Porta di sinistro fissa il punteggio sul 3-0 ed al 18’ Benkaldoum cala il poker al termine di una iniziativa personale. Allo scadere Alessio Landino conclude alto di poco con un destro dal limite dell’area. Nella seconda gara gli azzurri affrontano la Scuola Calcio Torromino. Dopo tre minuti un pallonetto di Sudano accarezza la traversa. Al quinto i padroni di casa passano in vantaggio. Pallone recuperato da Siciliano e lanciato prontamente per Sudano in profondità. Per Aaron è un invito a nozze: 1-0. E’ il momento migliore del Trino. Al minuto 8, sugli sviluppi di una rimessa laterale, Siciliano lascia partire un terra-aria che sbatte sulla traversa e si infila in rete: 2-0. Il palo di Elkej al nono lascia presagire ad una agevole vittoria ed invece… Esce alla distanza il Torromino che, dopo aver colpito il palo all’undicesimo, spreca una occasione monumentale al 13’. Un minuto dopo gli ospiti vanno in gol. Giropalla preciso e botta da due passi imparabile per Ciraulo. Al 16’ il Torromino perviene al pareggio. Destro di precisione che sbatte sul palo e si infila nel sacco. Si va ai rigori. Il Trino ne sbaglia due con Elkej e Porta. Il Torromino è più preciso: 2-0. Nella terza gara del girone, 6-0 del Torromino sulla Stella Alpina.

Gli spareggi servono per definire i triangolari ORO ed ARGENTO e propongono tre sfide molto interessanti. Il Fulgor Valdengo vince per 5-0 con la Stella Alpina; la Scuola Calcio Torromino batte per 4-1 il Città di Baveno e sul Campo 3 va in scena il derby tra il Casale FBC e l’ASD Soccer Spartera/LG Trino. Una partita bellissima, giocata sotto un cielo plumbeo e con la colonna sonora dettata dai tuoni. Il temporale si scatena solo nel finale, permettendo alle squadre di terminare la loro sfida. La partita la fa il Casale. Al primo minuto Pizzulli salva deviando in angolo. Al terzo, contropiede azzurro con Sudano che calcia alto. Al sesto il portiere di casa è super in una uscita spericolata uno contro uno. I “neri” sono in forcing, ma al minuto 11 Sudano si inventa un assist per Elkej che sembra disegnato con il pennello. Piazzato di Reda e Trino in vantaggio. Il Casale prosegue nel proprio arrembaggio. Al 14’ volata sulla destra di Benkaldoum che crossa in mezzo per Sudano. Destro al volo e raddoppio azzurro. Il Casale vacilla ed al 15’ Landino è anticipato sul più bello. Alessio si rifà un minuto dopo. Contropiede (l’ennesimo) guidato da Elkej e chiuso da Landino per la perla del 3-0. Il finale di gara è tutto del Casale. In due minuti i nero-stellati riaprono il match con due reti di ottima fattura. Il cronometro è amico del Trino: 3-2 e girone ORO (dal primo al terzo posto).

Nel girone ARGENTO il Casale domina, battendo in sequenza la Stella Alpina (3-0) e il Città di Baveno (2-0). I bianco-neri conquistano il quinto posto grazie al 3-0 sulla Stella Alpina. Il girone ORO è oltremodo equilibrato. Si inizia con Trino-Fulgor e sono subito fuochi d’artificio. Avvio di chiara marca biellese. Pizzulli salva la porta al primo minuto ed al quarto è un rimpallo ad evitare lo svantaggio. La Fulgor preme e passa (meritatamente) al minuto 8. Solo adesso si vede il Trino. Sudano (9’) impegna il numero uno avversario che si salva in corner. Nell’azione seguente Porta pesca Sudano in area e da due passi Aaron non può sbagliare: 1-1. Al tredicesimo arriva l’azione più bella del pomeriggio degli azzurri. Elkej-Siciliano-Elkej; triangolo a tutta velocità con destro finale di Reda tra palo e portiere: 2-1. La Fulgor reagisce subito. Rasoterra dal limite dell’area (15’) e gara in parità: 2-2. Al 16’ la Dea Bendata aiuta gli azzurri: Pizzulli manda il pallone a stamparsi sulla traversa. Altro legno al 18’. Questa volta è Ciraulo ad essere salvato dal palo. Allo scadere Chiarelli ha la palla buona sul destro, ma in mischia la Fulgor libera. E si va ai rigori. Per uscire dalla “lotteria” bisogna calciarne dodici! Sudano e Benkaldoum segnano, Alessio Landino e Montagnini calciano a lato. Nel frattempo Pizzulli ne para uno tenendo vive le speranze azzurre. Porta, Elkej, lo stesso Pizzulli e si arriva al 5 pari. Calcia alto la Fulgor e Barbuio fa altrettanto. Ancora un errore per il team biellese e questa volta Siciliano non perdona: 6-5. Il Valdengo deve battere il Torromino conquistando tre punti e non fallisce l’obiettivo: 3-1. A questo punto Trino-Scuola Calcio Torromino, offre poche alternative ai padroni di casa. Vincere nel tempo regolamentare per superare la Fulgor. In caso contrario (anche se arrivasse un successo ai rigori), il primo posto sarebbe del Valdengo (che vanta una miglior differenza reti). Parte meglio il Torromino. Pizzulli tocca in angolo al primo minuto ed al quarto gli ospiti calciano alto a porta vuota. Al sesto Sudano impegna il portiere avversario e al decimo parte in contropiede entrando nel cuore della difesa ospite. Destro potente non trattenuto dal portiere e vantaggio per il Trino. E’ il gol che vale la vittoria nel torneo. Pizzulli devia sulla traversa (11’) salvando la propria squadra. Al tredicesimo schema su punizione per gli azzurri. Porta per Sudano e uscita vincente del portiere. L’ultimo brivido al 17’. Punizione del Torromino bloccata in bello stile da Ciraulo. Può iniziare la festa. I Pulcini vincono il torneo di casa, impresa mai riuscita in precedenza.

RISULTATI

Girone A:

Casale FBC-Città di Baveno-2-0

Fulgor Valdengo-Città di Baveno-3-1

Casale FBC-Fulgor Valdengo-0-1

Classifica: Fulgor Valdengo 6, Casale FBC 3, Città di Baveno 0.

Girone B:

LG Trino-ASD Stella Alpina-4-0 (3’ Barbuio, 7’ Siciliano, 13’ Porta, 18’ Benkaldoum)

Scuola Calcio Torromino-ASD Stella Alpina-6-0

Scuola Calcio Torromino-LG Trino-2-2 (5’ Sudano, 8’ Siciliano, 14’ e 16’ SC Torromino) 2-0d.c.r.

Classifica: Scuola Calcio Torromino 5, LG Trino 4, ASD Stella Alpina 0.

Spareggi:

Fulgor Valdengo-ASD Stella Alpina-5-0

Città di Baveno-Scuola Calcio Torromino-1-4

LG Trino-Casale FBC-3-2 (11’ Elkej, 13’ Sudano, 15’ Landino A., 17’ e 18’ Casale FBC)

Girone Argento:

ASD Stella Alpina-Casale FBC-0-3

Casale FBC-Città di Baveno-2-0

Città di Baveno-ASD Stella Alpina-3-0

Girone Oro:

LG Trino-Fulgor Valdengo-2-2 (8’ Fulgor Valdengo, 10’ Sudano, 13’ Elkej, 15’ Fulgor Valdengo) 6-5d.c.r.

Fulgo Valdengo-Scuola Calcio Torromino-3-1

LG Trino-Scuola Calcio Torromino-1-0 (10’ Sudano)

Classifica finale: 1 LG Trino ASD Soccer Spartera, 2 Fulgor Valdengo, 3 Scuola Calcio Torromino, 4 Casale FBC, 5 Città di Baveno, 6 ASD Stella Alpina.

LG Trino/ASD Soccer Spartera: Pizzulli, Ciraulo, Siciliano, Benkaldoum, Porta, Montagnini, Sorrentino, Barbuio (Cap.), Landino A., Landino E., Chiarelli, Sudano, Elkej. All: Menabò

Fulgor Valdengo: Stocco, Guelpa, Bianco, Sella, Piliavru, Rossi, Pulze, Barcellari, Dadci.

Scuola Calcio Torromino: Manfrè, Codazabetta, Ogliaro, Gariazzo, Mercandino, Severino, Vizzini, Abdelli, Mortilla, Giorna.

Casale FBC: Bergamelli, Sattanino, Candiani, Gheorghe, Linarello, Girino, De Biasi, Muggiati, Maffucci. All: Tornari.

Città di Baveno: Ambrosetti, Astrua, Axerio, Bellone, Bordin, De Domenico F., De Domenico L., De Giorgis, Grillo, Monti, Pompucci, Simeone. All: Oliveto.

ASD Stella Alpina: Papadia, Bozzo, Monetti, Perino, Signorelli, Varale, Giardino, Aboumohamed.