TORNEO DELLA BEFANA: VINCE LO SCA ASTI

Trino – Pomeriggio di festa al campo sportivo comunale di Trino. L’anno solare 2019 del Settore Giovanile azzurro è iniziato con un torneo riservato alla categoria Pulcini (2008-2009). Cinque formazioni ai nastri di partenza, inserite in un classico girone all’italiana. Dieci gare in tutto, quattro per ogni team iscritto. Al termine di una magnifica giornata di sport è stato lo SCA Asti a trionfare, aggiudicandosi la prima edizione del Torneo della Befana. I ragazzi di mister Vigilante hanno vinto tutte le partite, segnano 16 gol e subendone solo 3. Punteggio pieno per gli astigiani, che di fatto hanno battagliato per la medaglia d’oro con i bianco-neri della Biellese. Lo scontro diretto, terminato 3-2 per lo SCA, è stato molto combattuto ed equilibrato. Asti e Biellese hanno dimostrato di avere una marcia in più rispetto agli avversari. Medagloa di bronzo per un ottimo Giaveno Coazze, quarto posto per gli azzurrini di mister Roberto Menabò e quinta piazza per la Strambinese, unica squadra che si è presentata con un organico totalmente 2009. Il torneo dell’LG Trino si può considerare estremamente positivo. Debutto in azzurro per Marcello Porta, Luai Benkaldoum e Gabriele Ciraulo. Assenti Alessio ed Edoardo Landino e Fabiano Sorrentino. Con 14 ragazzi a disposizione mister Menabò ha schierato diverse formazioni, alternando i suoi giocatori anche in ruoli inusuali. Nella prima partita (contro la Strambinese), il Trino è sceso in campo con Pizzulli (10 anni oggi), Abrudan, Montagnini, Siciliano, Elkaj, Porta e Benkaldoum. Al secondo minuto la Strambinese arriva ad un passo dal vantaggio. Abrudan salva un gol fatto sulla linea di porta. Al quarto girata al volo di sinistro di Porta, che sibila accanto al palo della Strambinese. Ospiti pericolosi al quinto, con Abrudan che salva ancora dopo un’uscita disperata di Pizzulli. Al nono il portierone azzurro neutralizza un tiro centrale ed al decimo Porta serve un assist perfetto ad Elkaj. Reda stoppa il pallone, guarda il portiere e lo fredda sul palo alla sua destra: 1-0. Al tredicesimo sinistro dalla distanza di Porta neutralizzato in due tempi. Al 14’ ci pensa Pizzulli a salvare il vantaggio, ma al diciottesimo la Strambinese conquista un pari meritato. Azione sulla detra, traversone in mezzo e tocco vincente sul secondo palo. Si va ai rigori. Benkaldoum non sbaglia e Pizzulli para. Sudano segna di potenza e il numero uno di casa si ripete con un’altra prodezza: 2-0 e due punti in classifica per l’LG Trino. Dopo aver osservato un turno di riposo gli azzurri trovano sul loro cammino La Biellese. Due minuti e bianco-neri in vantaggio. Pallone perso in uscita sul settore di destra e diagonale imparabile per Pizzulli. Questa partita è l’unica delle quattro disputate dove il Trino non riesce a rendersi pericoloso in attacco. Al quarto minuto Pizzulli e Siciliano salvano la propria porta , ma all’ottavo un’altra palla persa in maniera superficiale spalanca alla Biellese la strada del 2-0. Il tris è evitato da Pizzulli al minuto 11 con un intervento al limite del miracoloso. Si arriva così alla sfida con il Giaveno Coazze. Contro i granata mister Mebabò concede un po’ di riposo a Pizzulli e lo sostituisce in porta con Ciraulo. Gabriele risulterà tra i migliori in campo. Al terzo corner per i torinesi e rete del vantaggio con la difesa azzurra ferma. Al quarto Ciraulo para centralmente ed al sesto il Trino pareggia. Azione personale di Siciliano conclusa con un chirurgico diagonale nell’angolino: 1-1. La gioia dei padroni di casa dura poco perché al settimo il Giaveno segna e lo ancora sugli sviluppi di un tiro d’angolo. Al nono e all’undicesimo gli ospiti colpiscono la traversa con conclusioni da fuori area. Al dodicesimo Sudano conclude frettolosamente e la sfera si perde a lato. Al minuto 14 il Giaveno si porta sul 3-1 dopo un batti e ribatti in aera. In zona Cesarini il Trino accorcia le distanze. Azione sulla destra di Sudano ed assist per Porta che bagna l’esordio con il gol. Nella quarta ed ultima partita l’LG Trino si confronta con lo SCA Asti. Troppo netta la differenza fisica e tecnica. Dopo tre minuti lo SCA è già sul 2-0. La terza rete giunge al quattordicesimo dopo che Pizzulli ha salvato la propria porta in almeno 4 occasioni. Poker servito al 15’ e gol della bandiera azzurra segnato da Benkaldoum che chiude una combinazione stretta con Barbuio. Allo scadere arriva il quinto centro per i vincitori del torneo. Tutti gli azzurri meritano applausi e complimenti. Nota di merito particolare per Pizzulli, Abrudan, Porta e Siciliano.

Risultati:

LG Trino-Strambinese-1-1 (10’ Elkaj, 18’ Strambinese) 2-0 d.c.r. (Benkaldoum, Sudano)

SCA Asti-Giaveno Coazze-4-0

Strambinese-SCA Asti-0-4

La Biellese-Giaveno Coazze-3-0

Strambinese-Giaveno Coazze-0-1

LG Trino-La Biellese-0-2 (2’ e 8’ La Biellese)

SCA Asti-La Biellese-3-2

LG Trino-Giaveno Coazze-2-3 (3’, 7’ e 14’ Giaveno Coazze, 6’ Siciliano, 19’ Porta)

LG Trino-SCA Asti-1-5 (1’, 3’, 14’, 15’ e 20’ SCA Asti, 16’ Benkaldoum)

Strambinese-La Biellese-0-2

Classifica finale: SCA Asti 12, La Biellese 9, Giaveno Coazze 6, LG Trino 2, Strambinese 1.

SCA Asti: Dabbene, Damiano, Valsania, Montanera, Bertoia, Urso, Laforè, Cussotto, Carbone, Forno. All: Vigilante.

La Biellese: Colagro, Giannetti, Albieri, Gomar. Roldo, Crepaldi, Perniola, Gasparini, Acquadro, Cariolo, Delpino. All: Gomar.

Giaveno Coazze: El Alouany, Sivera, Mantoan, Ostorero A., Ostorero C., Cantamessa, Vigone, Didone, Micca, Soldano, Barbera. All: Ramellini.

LG Trino: Pizzulli, Abrudan, Barbuio, Guaschino, Wade, Montagnini, Siciliano, Rametta, Sudano, Elkaj, Chiarelli, Porta, Ciraulo, Benkaldoum. All: Menabò.

ACD Strambinese: Levrio, Bianco, Napoletano, Casalatina, Dublino, Mastrocola, Carreras, Scidone, Viletto, Addino. All: Bordetto.