Arona – LG Trino 1-0

ARONA: Sivero, Notte (46′ Romea), Girardi, Pescarolo, Mochi, Viganò, Romano, Loew, Mostoni (87′ Stissi), Tinaglia (79′ Lissoni), Centani (46′ Mainini). A disp.: Beltrami, Merchioni, Fraglica. All.: Luca Porcu.

LG TRINO: Pomat, Bonel, Bonura, Comentale, Capelli (65′ Soster), Canino, Fumana, Montari, De Lorentiis, Dayne, Bertola. A disp.: Vescio, Cappadona, Milanese, Doraci, Fiore, Gregoraci. All.: Roberto Cretaz.

Arbitro: Vincenzo Giordano D’Ambrosio di Collegno.

Rete: 57′ aut. Pomat (A).

Ammonito: Capelli (T).

Rec.: st 3+4′.

Terza sconfitta consecutiva per un LG Trino sciupone sotto il diluvio di Arona.

Nella prima frazione partono bene i padroni di casa ma le occasioni migliori capitano sui piedi di De Lorentiis e Dayne, per Pomat una gran parata di piede su Tinaglia.

Nella ripresa i biancoazzurri partono a testa bassa ma falliscono il gol clamorosamente con Montari. Al 12′, su un innocuo cross di Loew, Pomat perde il pallone, reso scivoloso dalla pioggia battente, il quale si insacca lemme lemme in rete: sarà il gol partita. A questo punto i padroni di casa controllano la gara e Sivero deve uscire su Fumana e De Lorentiis per evitare il pari. Qualche dubbio per un intervento ai danni di Montari in area sul quale il direttore di gara decide di sorvolare.

Ancora una sconfitta di misura per un LG Trino a cui non va bene nulla in un periodo nerissimo. Giovedì sera, 5 aprile, al Forlano di Stresa (20.30) ci sarà lo scontro diretto per la vetta della classifica contro lo Stresa Sportiva (ora appannaggio dei borromei che nel derby delle 17 hanno impattato con il Baveno) mentre domenica pomeriggio, 8 aprile, alle 15.00, si terrà la sfida casalinga contro l’Aygreville.